Post

Sourtit le numre 181/182 de "La Valaddo"

Immagine
Ven de pareisser un nouvèl numre de "La Valaddo", la revisto de l'auto Dueiro, de la val Clusoun e San Martin. L'ei le n.181/182 de outoubre, dediat en bouno part a las celebraciouns daus 50 ans de l'assouciacioun (mas la lh'a mai uno bouno atencioun au temo de la resistenço). N'en prepausem l'index.

- Remigio Bermond, (poesia), p.1.
- 50° Anniversario / 40a Festa "La Valaddo", gli interventi di Andrea Berton, Raimondo Genre, Renzo Guiot, pp.2-9.
- Riccardo Breuza - Arianna Heritier, Sincant'ans aprè. Souvenirs e sensasio[u]ns da burò da patouà de Roure, pp.10-11.
- Sandra Rizzi, Una felice collaborazione, pp.11-12.
- Marta Baret, C'era una volta… il Convitto di Pomaretto, pp.13-15.
- Giorgio Bonis, Lapide commemorativa di due partigiani fucilati a Maniglia, pp.15-16.
- Marta Baret, Partigiani, partigiane! (poesia), p.16.
- Giorgio Micca, Terra di confine, pp.16-18.
- Riccardo Breuza, Dalle Alpi Cozie (recensione rivista Ener Geo Mag…

Aggiornamenti. Dove trovarci?

Immagine
Un aggiornamento sui punti vendita in cui potete trovare le nostre pubblicazioni.

SALBERTRAND - Giornalaio / tabaccheria Moggia Silvia, via Roma 59.
CHIOMONTE - L'Emporio di Luciana, via Vittorio Emanuele II 32.
SUSA - Libreria Panassi, via Roma 46.
BUSSOLENO - Libreria La Città del Sole, via Walter Fontan 4.
TORINO - Libreria La Montagna, via Sacchi 28.
TORINO - Libreria Aut, via Barbaroux 8.
TORRE PELLICE - Cartoleria edicola Pallard, via Arnaud 13.
CUNEO - Libreria dell'Acciuga, via Dronero 1.

Un novèl libre sus l'istòria de nòtras Aups

Immagine
Sinhalam la publicacion dau libre Le migrazioni dalle valli in età moderna, a cura de Raimondo Genre e de nòtre amis Piercarlo Pazé. Sortit per LAReditore de Peirosa en Val Cluson, coma tots los autres libres daus convenhes de Laus, aiceste l'ei batit avei la contribucion de bien de eitudiants: Gabriel Audisio, Marco Bettassa, Albert de Lange, Marco Fratini, Gianni Genre, Elisa Gosso, Giorgio Grietti, Luca Patria, Luca Pilone, Claudio Tron e Daniele Tron.
Per z'o deicrire, perque pas avei las meimas paròllas enobraas en catriema de covertura dau libre?

"Il territorio alpino, considerato in passato uno spazio chiuso, si è rivelato negli studi recenti come una realtà rimasta sempre aperta al mondo esterno e connotata da una intensa mobilità di uomini e di beni, in complementarietà e relazione con le pianure e le città. Oltre ai viaggi e ai commerci, le migrazioni di singoli, famiglie e intere comunità hanno fatto incontrare persone e culture e hanno avuto un rilievo central…

A Bobbio Pellice una giornata di studio sui mulini

Immagine
Sabato 29 settembre, si è svolto a Bobbio Pellice il convegno "Tempo di Mulini", dedicato allo studio dei mulini delle nostre valli alpine, organizzato dall'Istituto Ricerche Socioterritoriali con il Comune di Bobbio Pellice. Si è trattato di un positivo scambio di idee e di esperienze, anche nell'ottica di comprendere quali prospettive possano avere i mulini e i frantoi nella montagna di oggi e di domani. Semplice documentazione fine a se stessa? Recupero in un'ottica turistica? Sfruttamento produttivo?

Riproponiamo qui in calce l'elenco degli interveti (a rappresentare la nostra associazione, l'intervento di Simone Spaccasassi ed Alessandro Strano sui cosiddetti "Mulini Sibille" o "Mourins d'en Charboun" in Clarea, interessante sito di mulini caduto sotto la nostra attenzione).

- Claudio Pasquet, 1686-1689 le Valli valdesi senza valdesi.
- Giuseppe Colombatti e Claudio Ostorero, Il mulino, l'uomo e il sogno dei grani antichi…

Un fuelh d'enformacions per Chaumont

Immagine
Avei le chaudtemp peina lhorat l’avem repreis la publicacion de nòtre fuelh d’enfourmacion «chamoussin» qu’aviám començat un an d’aiquen. Un instrument utìle e endispensable per far coneisser nòtras ativitats a la populacion dau vilatge entei sem naissuts e entei fasem plus de chòsas.

Qui fosse enteressat a reciòure le fuelh (en pdf) via mail e sensa paiar, nos eicrive a l’adreça larafanhauda@gmail.com.

Poesias dins l'occitan-aupenc de Chaumont

Immagine
Propausam l'index dau libre A la chauma de mon clonchíer. Poesie nell'occitano-alpino di Chaumont de nòtre redator Alessandro Strano, publiat dins le julhet 2018 per las edicions Impremix de Turin.

Introduzione, p. 7
Nota alla traduzione in italiano, p. 9

Fòrt soret, p. 13
La benna (o maisonetta de la garda), p. 14
Solitudda, p. 16
Priera nòtra, p. 17
Tentacions, p. 18
Homo faber fortunae suae, p. 20
Cel e lei, p. 21
Temp, p. 22
Eiperar après tempeta, p. 23
Sovenir de vitta, sovenir de mòrt, p. 24
Tòrna, p. 25
A Clotilde, mòrta le 15 d'aot de 2012, p. 26
Pontet, p. 28
Parabél, p. 29
Resistença encuei, p. 30
Nuet revelhat, p. 32
Erasme o Luter, p. 33
Faussas Chalendas, p. 34
Quindze de junh, p. 36
Drapél sus la Tor, p. 38
Occitanía viva, p. 42
Temp de fontana, p. 43
Embraç, p. 44
Chavez, p. 45
Geinant inseite, p. 46
Autòbus, p. 48
Bram empossibble, p. 49
Agachòur (o unitat d'entencions), p. 50
Sueimes, p. 52
Aiga de fontana, p. 54
Temp perdut, p. 55
Chòsas cassaas, p. 5…

Verso l'ultimazione de la rebatisso de l'agachòur

Immagine
Chaumount - Finalament l'avem repreis lous travaus de rebatisso de l'agachòur, ou maisounetto de la gardo ou encaro benno, pròcche dou pountet de la Vàuto sus le riou Jalasso.

I lavori sono ripresi venerdì 7 settembre (pomeriggio) con una pulizia dell'area (taglio dell'erba etc.) volta a facilitare i lavori veri e propri che si sono svolti il giorno seguente, sabato 8 settembre (mattina e pomeriggio). I muri caduti sono stati rialzati fino al livello del tetto, è stata riaperta la finestra sul retro (che risultava chiusa da pietre e mattoni) e si sono posti 3 travi principali del tetto. Inoltre sono stati ripuliti gli argini del torrente accanto al ponte e la prima parte della strada che dall'agachòur si inoltra in regione Vàuto-Riviero.



L'assouciacioun remercio touts lous voulountaires que an participat au travalh.
I lavori riprenderanno per la realizzazione del tetto, per lavori di rifinitura e per il recupero e l'abbellimento della regione tutta.