Post

Visualizzazione dei post da 2016

Quando la comunità prende in mano il proprio territorio: il recupero dell'agachòur di Chaumont

Immagine
Chaumont, agachòur in prossimità del Ponticello in località Vàuta.
Ecco il lavoro promosso tra fine agosto ed inizio settembre (non ancora terminato):
- eliminazione della terra e dei detriti interni a ciò che rimaneva dei muri,
- pulizia dei mattoni pieni recuperati,
- pulizia di ciò che rimaneva dei muri,
- restauro dell'angolo nord-ovest dell'agachòur,
- ricostruzione del muro che guarda al torrente Gelassa e al Pountet fino all'altezza della vecchia finestra.

Tale lavoro rientra in un'ottica di completa rivalorizzazione e promozione della regione, sempre più itinerario di passeggiate da quando la regione della Maddalena di Chiomonte è sotto occupazione militare. Da tempo l'agachòur richiedeva un considerevole restauro, per evitarne la completa distruzione (il soffitto caduto, i muri in parte caduti e in parte rovinati, terra e detriti all'interno, edera crescente dappertutto sopra e dentro i muri).

Questa azione - parimenti ai coevi lavori svolti al Pilone i…

En difusion l'Armanac 2017

Dopo l'apprezzamento e il successo per l'Armanac edito per l'anno corrente diffuso lo scorso autunno e inverno, anche per il 2017 Chiomonte e l'alta valle della Dora Riparia avranno il loro calendario. L'Armanac 2017 è infatti in diffusione ormai da fine agosto.  La copertina quest'anno è stata dedicata al Couloumbier, antico colombaio di Chiomonte realizzato tra fine '400 ed inizio '500 e sito nell'omonima località oggi interna all'area militarizzata a causa del cantiere TAV Torino-Lione.
All'interno le foto e i giorni di ogni mese sono arricchiti da una scheda di una pianta officinale, un box in cui sono inseriti fatti avvenuti nel medesimo mese ma durante l'anno 1617 e, in alcuni mesi, da poesie.

Mailing list per La Rafanhauda. Ten-te en contacte!

Immagine
Sem après a cerchar de reconstituir l’adreçari mail de La Rafanhauda per z’o far tornar en foncion jà d'aiceste chaudtemps. Qui fogueisse interessat a recebre las informacions e a restar actualizat sus nòstra revista e sus las activitats de l’associacion nos comunique son adreça mail (podetz nos z’o indicar en nos escrivent a l’adreça larafanhauda@gmail.com o per messatge sus nòstra pagina facebook La Rafanhauda).
Stiamo cercando di ricostituire l’indirizzario mail de La Rafanhauda per farlo tornare in funzione già da quest’estate. Chi fosse interessato a ricevere le informazioni e a rimanere aggionato sulla nostra rivista e sulle attività dell’associazione ci comunichi il suo indirizzo mail (potete indicarcelo scrivendoci all’indirizzo larafanhauda@gmail.com o per messaggio sulla nostra pagina facebook La Rafanhauda).

Congresso ANPI sezione Chiomonte AVS

Immagine
Il 21 febbraio 2016 si è tenuto a Oulx il XVI Congresso della sezione ANPI Chiomonte Valle Susa. Qui di seguito riportiamo gli emendamenti approvati dal Congresso di Sezione.

La Sezione ANPI Chiomonte – Alta Valle Susa, presa visione del Documento politico di base per il 16° Congresso nazionale ANPI, esprime il proprio apprezzamento per il testo proposto e con uno spirito collaborativo, per un suo miglioramento, presenta i seguenti emendamenti:
1 – Parte Seconda - Ruolo, Compiti e impegni dell'ANPI, al punto La memoria, comma 13, dopo le parole "perderebbe ogni sua autorevolezza." si propone l'inserimento delle seguenti parole: ", pertanto occorre utilizzare ed esplorare linguaggi adeguati alla comunicazione con le nuove generazioni."
2 – Parte Seconda - Ruolo, Compiti e impegni dell'ANPI, al punto La pace, si propone la riformulazione dell'ultimo periodo attualmente così formulato: "Bisogna far conoscere gli orrori del fascismo e della Secon…

Novitat. Un numre monografic sus la Resistença

Immagine
En ocasion daus 70 ans de la Liberacion dau nazifascisme (1945-2015), La Rafanhauda l’a publiat, coma sortia unica per l’annaa 2015, un numre monografic sus la Resistença dins las valeias de la Dueira e dau Cluson, avei de contribucions sus le moviment resistencial dins las valeias de la Dueira e dau Cluson, sença eissubliar una cronologia generala e articles sus reflessions, chants e poesias.

La foto ingiallita

A breve, l'uscita del libro di Riccardo Humbert, per le edizioni "Il Graffio" di Borgone.

Sul comò di una casa di Exilles, è appoggiata, sui suoi ruvidi bordi fotografici degli anni Quaranta, la foto di due ragazzi con un lungo camice bianco. Si tratta di Ezio Humbert e di Piero Boido, entrambi studenti di medicina del terzo anno. Sono all'Ospedale Militare di Torino e ben presto si daranno alla macchia raggiungendo le rispettive abitazioni. Nella Valle della Dora Riparia il primo e nell'Alessandrino il secondo.
Prima di lasciarsi, però, suggellano un patto: si sarebbero rivisti il 15 agosto dell'anno successivo sotto l'orologio della stazione di Porta Nuova, nella speranza - poi avveratasi - che la guerra fosse già finita. Ci andò solo Ezio, poiché Piero era stato fucilato dalle brigate nere di Muti.
Da sessant'anni quella foto è appoggiata su quel comò e oggi, e per tre lunghi anni, il figlio di Humbert ha raccolto e registrato i racconti del papà p…